Casella PEC, firma digitale, protocollazione informatica

08/11/2012 09:30
09/11/2012 16:30
Obiettivi: 
Il corso si pone l’obiettivo di contribuire a definire criteri utili ad applicare il Codice nella realtà organizzativa dell’ente, migliorando la consapevolezza del partecipante nell’uso degli strumenti digitali (casella PEC, firma digitale, protocollazione informatica e sito web), al fine di rimuovere gli ostacoli di carattere procedurale ed organizzativo che impediscono la riqualificazione dell’amministrazione così come indicato dal Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. 82/05), modificato dal D.Lgs. 235/10.
Data Inizio: 
08/11/2012
Data Fine: 
09/11/2012
Destinatari: 
Responsabili ed addetti Uffici protocollo ed archivio, CED, organizzazione e affari generali; tutti coloro che sono coinvolti nella realizzazione di progetti di e-government, dematerializzazione dei processi, digitalizzazione dei documenti e degli archivi cartacei.
Requisiti: 
nessuno
Contributo: 
100 euro
Posti Disponibili: 
50
Stato : 
terminato
Programma del corso: 
disponibile

Primo Giorno

 

1. Quadro normativo di riferimento e le nuove disposizioni legislative in materia

2. L’Agenda digitale italiana e i nuovi obbiettivi per l’ente

3. ART. 18 LEGGE 7 AGOSTO 2012, N. 134: NUOVE MISURE IN MATERIA DI AMMINISTRAZIONE APERTA

4. Produzione del documento informatico:

a. La sottoscrizione del documento informatico: firma digitale, qualificata ed elettronica

b. La validazione temporale: marcatura e riferimento temporale

c. la forma elettronica dell’atto amministrativo

d. Documento informatico e riproduzione su altro supporto (dall’analogico al digitale e viceversa)

e. La trasmissione con posta elettronica certificata (PEC): normativa di riferimento e indicazioni operative per la gestione dei messaggi di PEC.

f. Servizi in rete e presentazione delle istanze per via telematica (art 65 CAD)

g. I sistemi per l’identificazione informatica (carta d’identità elettronica, carta nazionale dei servizi e altri strumenti analoghi).

5. Gestione del documento informatico:

a. Protocollo informatico e gestione informatica dei documenti

b. La registrazione sul registro di protocollo

c. La classificazione e la corretta fascicolazione dei documenti informatici

d. La gestione dei flussi documentali e il procedimenti amministrativo elettronico

e. Modulistica elettronica e adempimenti dell’ente (art 57 CAD)

f. I SISTEMI DI PAGAMENTO ELETTRONICI E LE NUOVE DISPOSIZIONI DELL’ART 6-TER LEGGE 7 AGOSTO 2012, N. 135

6. La conservazione digitale dei documenti:

a. Obiettivi e problematiche di natura archivistica, organizzativa e tecnologica

b. La Delibera CNIPA n. 11 del 2004 e le emanande nuove regole tecniche

c. Modelli e standard internazionali di riferimento

d. Le principali esperienze italiane: i poli di conservazione digitale

e. Continuità operativa (art. 50 bis CAD)e disaster recovery

f. le nuove linee guida emanate da DigitPA del 28 novembre 2011

 

 

Secondo Giorno

 

1. Quadro normativo di riferimento e le nuove disposizioni legislative in materia

2. L’Agenda digitale italiana e i nuovi obbiettivi per l’ente

3. ART. 18 LEGGE 7 AGOSTO 2012, N. 134: NUOVE MISURE IN MATERIA DI AMMINISTRAZIONE APERTA

4. Formazione del documento informatico

5. Immodificabilità e integrità nel documento informatico

6. La sottoscrizione del documento informatico: firma avanzata, digitale, qualificata ed elettronica

7. Data certa dell’atto e riferimento temporale

8. Forme dell’atto amministrativo digitale

9. Quadro normativo di riferimento e principali sentenze giurisprudenziali

10. I documenti acquisiti telematicamente: posta elettronica, Pec e sito web

11. Posta elettronica certificata: finalità giuridiche e caratteristiche operative

12. La protocollazione e classificazione dei documenti informatici (compresi i messaggi di posta elettronica

certificata)

13. La formazione dei fascicoli informatici

14. La gestione dei flussi documentali elettronici

15. I requisiti del sistema di gestione informatica dei documenti

16. Pubblicità legale on line: procedura e forma degli atti da pubblicare

17. Diffusione dei dati personali e le indicazioni del Garante (Deliberazione 88/2011)

18. L’archiviazione ottica sostitutiva (conservazione “a norma”)

19. I Centri o Poli di conservazione digitale

20. Continuità operativa e le nuove linee guida emanate da DigitPA del 28 novembre 2011

 

 

 

 

Realizzato con Drupal, un sistema open source per la gestione dei contenuti

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer